Brush Lettering starter kit: materiali e consigli

Calligrafia e Lettering con Brush Pen

Il Brush Lettering è uno stile moderno e attuale, che io consiglio come introduzione al mondo della Calligrafia proprio perché morbido e divertente ?

Infatti, pur non essendo un vero e proprio stile calligrafico (non è uno stile storico con regole e alfabeto codificati), ti può insegnare molto sulla gestione dei movimenti, sul respiro e sulla pressione della mano.

Per esercitarti con il Brush Lettering ti serviranno i materiali che andrò ad elencarti qui sotto e che potrai recuperare facilmente nella tua cartoleria di fiducia oppure online.

Brush Lettering esempio di Calligrafia con Brush Pen

Prima di iniziare: qualche consiglio.

Prima di partire con gli esercizi, voglio darti qualche consiglio di base per avvicinarti alla Calligrafia con Brush Pen:

  1. Controlla la postura. Anche qui, come per qualsiasi altro stile calligrafico, vale la stessa regola: non tenere mai le gambe incrociate, spalle e braccia devono essere rilassati e il respiro fluido. Sembrerà una cosa stupida, ma ti assicuro che se ti irrigidisci la tua scrittura ne risentirà. Cerca di trovare un posto adatto per i tuoi esercizi, possibilmente vicino ad una finestra o ad una buona fonte di luce.
  1. Impugna correttamente il tuo Brush Pen. Il pennarello non dovrà mai essere perpendicolare al foglio: così facendo la punta si rovinerà e non riuscirai più ad ottenere i tratti sottili. L’impugnatura corretta prevede che il Brush Pen sia inclinato di 45° rispetto al foglio.
  1. Gestisci la pressione del tuo tratto: in ogni lettera si alternano linee sottili e linee più spesse. Le varianti di spessore si ottengono dando più o meno pressione al tratto: i tratti ascendenti saranno sottili (minor pressione possibile) e i tratti discendenti invece saranno molto spessi (maggiore pressione).
  1. Esercitati sui segni base. Non avere fretta; la fretta è nemica della Calligrafia ? Cerca di avere pazienza e di esercitarti sui segni base prima di passare alle lettere e alle parole e soprattutto non demoralizzarti davanti ai primi risultati, magari poco entusiasmanti. Ti assicuro che i miei primi lavori con il Brush Pen erano davvero orribili! ?

Ti consiglio di fare una cosa divertente: scrivi la data su ogni foglio di esercizi e archivia tutto in un raccoglitore. Dopo qualche mese vai a rivedere i progressi fatti, confrontando i primi esercizi con gli ultimi: se ti sarai esercitata con costanza, resterai stupita del risultato! Te lo assicuro ?

Brush Pen Starter Kit: Cosa serve per iniziare.

Quali sono i materiali fondamentali per iniziare ad esercitarti con il Brush Lettering? Non ti serviranno molte cose, ti riporto qui l’elenco dei miei materiali preferiti:

Brush Lettering i materiali per iniziare: manuale, brush pen e blocco favini
  1. Un set di Brushpen. I miei preferiti in assoluto sono i Karin Markers (nella loro splendida Box) e i Fudebiyori perché hanno una punta abbastanza rigida; sono quindi più facili da controllare e ti permettono di ottenere buoni risultati anche se sei alle prime armi. In alternativa ti consiglio di acquistare i Tombow Dual Brush, hanno una gamma infinita di colori!
  1. Carta da esercizi. Sarò ripetitiva, ma consiglio sempre i blocchi Schizza e Strappa di Favini: la loro grammatura leggera ti permette infatti di intravedere le linee guida stampate che andrai a posizionare sotto.
  1. Matita, righello e gomma da cancellare. Questo perché quando vorrai impaginare una frase, sarà indispensabile disegnare una bozza a matita con le relative linee guida di riferimento. Quando sarai soddisfatto del risultato a matita e gli spazi ti sembreranno armonici, potrai ripassare con il tuo BrushPen.
  1. Linee Guida e Tutorial. Per studiare sarà indispensabile avere delle linee guida di riferimento e un manuale / tutorial che ti aiuti a capire la struttura delle lettere. Se ti interessa, qui puoi trovare il mio manuale di Brush Lettering in PDF con download immediato. Potrai stamparlo comodamente a casa e iniziare subito i tuoi esercizi! Il PDF infatti contiene 38 pagine di esercizi con linee guida di riferimento, lettere dell’alfabeto maiuscole e minuscole, forme di base, giorni della settimana e frasi complete!
Manuale di Calligrafia Brush Lettering con Brush Pen

Scarica il mio manuale di Brush Lettering in PDF

Brush Lettering: trucchi e segreti

Una volta che avrai imparato le forme base e le lettere minuscole e maiuscole, potrai divertirti a giocare con i colori e con le variazioni.

Potrai ottenere scritte ad effetto con un paio di trucchi:

  1. Bouncing. Prova a fare in modo che in una stessa parola le tue ascendenti e discendenti si discostino dalla linea di base, per creare un effetto di movimento. Le lettere sembreranno così rimbalzare nel foglio e la tua scritta sarà più dinamica!

Per capire meglio l’effetto Bouncing guarda questo post delle bravissime @loveleighloops

  1. Effetto Sfumato / Bicolor. Questo è il mio effetto preferito: utilizzando due colori simili (es. due diverse gradazioni di rosa) utilizza il più chiaro per scrivere la tua frase e ripassa poi con il colore più scuro solo la metà superiore delle tue lettere! L’effetto sarà stupendo! Per sfumare meglio tra loro le 2 gradazioni di colore puoi anche utilizzare un Blender, cioè un pennarello trasparente che serve proprio a sfumare i colori (incluso in molti set, ad esempio nel mio preferito Karin Marker).
Brush Lettering esempio di Calligrafia con Brush Pen

E adesso lascia spazio alla tua creatività! Corri a sbirciare su Instagram i post con l’hashtag #brushlettering e trova l’idea perfetta per il tuo prossimo bigliettino! ?

Se hai qualche Brush Pen da consigliarmi o se vuoi farmi vedere i tuoi lavori lasciami un commento qui sotto! ???

I prodotti consigliati in questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like