Corsivo Inglese – Parte 2: Risorse gratuite e manuali

Il Corsivo Inglese in Calligrafia

Ti stai avvicinando alla Calligrafia, e in particolare al Copperplate? Come promesso, eccomi qui con la seconda parte del mini corso sul Corsivo Inglese (se hai perso la prima, puoi trovarla qui).

In questa seconda puntata vorrei condividere con te alcune informazioni utili relative a tutte le risorse gratuite che potete trovare online, compresi manuali, tutorial e linee guida.

Gruppi e pagine social incentrate sulla Calligrafia

Lo sai che la maggior parte delle cose che ho imparato, le ho trovate nei gruppi Facebook e su Instagram? I social sono una risorsa preziosissima per il confronto e l’ispirazione! Tra i gruppi Facebook che mi hanno aiutata di più ci sono sicuramente Calligrafia & Handlettering Italia e Calligraphy Community. Diciamo la verità, acquistare libri di calligrafia è bellissimo e leggere un libro è un’esperienza formativa profonda, ma spesso alla sera non abbiamo il tempo o le forze per affrontare letture lunghe o “impegnative”. Invece scorrendo i vari post del gruppo posso scegliere qualche pillola veloce da leggere e fare mia, in qualsiasi momento, oppure posso chiedere un consiglio sapendo che ci sarà sicuramente qualcuno che vorrà condividere la sua esperienza con me. Non è bellissimo? Credo che, se utilizzati a scopo informativo e come ispirazione, i social siano una straordinaria risorsa!

Prova a curiosare su Instagram attraverso l’hashtag #copperplate… Non ti senti già più ispirata? ?

Corsivo Inglese in Calligrafia

L’importanza di frequentare un corso

So che per vari motivi spesso non è possibile o è comunque difficile, ma il mio consiglio è di approcciarsi ad un nuovo stile frequentando sempre come prima cosa un corso dal vivo! Questo infatti ti permetterà di avere un riscontro immediato sullo stile che stai imparando e ti permetterà di correggere subito gli errori, prima che diventino una cattiva abitudine!

Io stessa mi sono avvicinata al Corsivo Inglese frequentando un corso di Rossella Manganelli ed è stata decisamente la migliore scelta che potessi fare. Un’insegnante infatti riesce a correggere fin da subito gli errori che tu ancora non riesci a vedere, perché non hai ancora dimestichezza con le forme e con i movimenti.

Se posso aggiungere una nota a questo consiglio, vorrei dirti che però il corso da solo non basta, e l’ho provato in prima persona: purtroppo basta qualche settimana per dimenticare quello che hai imparato. Nessun corso farà mai di te un calligrafo o una calligrafa: quello potrà arrivare solo ed esclusivamente con la pratica e l’esercizio. Quindi dopo il corso cerca di trovare il tempo necessario per l’esercizio (brevi ma costanti sessioni di studio!)

La carta giusta per i primi esercizi in Corsivo Inglese

Nella scorsa puntata ti ho parlato di pennini, di inchiostro e di cannucce portapennino, ma non mi sono soffermata sulla giusta carta da utilizzare: recupero subito! Per esercitarti con il Corsivo Inglese (e per gli esercizi di Calligrafia in generale) ti consiglio di utilizzare i blocchi Schizza e Strappa di Favini, che sono perfetti perché hanno una grammatura molto leggera e ti permettono di vedere il foglio guida (o falsariga, cioè il foglio con le righe di riferimento per rispettare le proporzioni di questi stile) che andrai ad inserire sotto e che ti permetteranno di scrivere mantenendo l’inclinazione esatta del corsivo, ovvero 55°.

In alternativa puoi provare anche i blocchi Fabriano Traccia, altrettanto validi (anche se leggermente più costosi).

Dove trovare la falsariga?

Bene, ora che hai i fogli giusti non ti resta che scaricare e stampare la falsariga, che come abbiamo visto andrà inserita sotto al tuo foglio bianco per aiutarti a mantenere la corretta inclinazione e proporzione tra le lettere. Dove puoi trovarla? Ti metto qui sotto alcuni link utili, ma il mio consiglio è di provarne più di una e di scegliere poi quella con cui ti trovi meglio:

  • Sul sito Iampeth troverai sicuramente la falsariga che fa al caso tuo, tra le molte disponibili.
  • Sul sito di Anintran trovi molte linee guida dedicate al Corsivo Inglese. La differenza tra tutte queste linee guida è l’altezza del corpo lettera (3mm, 4mm, 5mm…), ovvero l’altezza della riga di riferimento, in cui scrivere le lettere che non hanno linee ascendenti o discendenti, come ad esempio la x. Per i primi esercizi ti consiglio di non utilizzare delle linee guida troppo piccole, perché potrebbero essere difficili da gestire (5mm potrebbe essere adatto, ma questo è solo un parere personale).
  • Se invece hai già un po’ di esperienza e vuoi crearti le tue linee guida personalizzate, ti consiglio di guardare il sito Scribblers.

Risorse gratuite online: manuali e tutorial

Il web è davvero pieno di risorse per chi vuole dedicarsi alla Calligrafia, e specialmente al Corsivo Inglese. Ti segnalo qui sotto alcuni dei manuali storici più interessanti, completamente gratuiti!

Se invece sei alla ricerca di qualche video tutorial, ti posso segnalare questi:

Libri utili per studiare il Copperplate

Oltre alle numerose risorse online, ci sono ovviamente anche molti manuali cartacei su cui poter studiare il Corsivo Inglese. Se guardiamo su Amazon ormai è pieno (per fortuna o purtroppo) di libri dedicati alla Calligrafia. Proprio per questo, se posso darti un consiglio, non buttarti sull’acquisto compulsivo come ho fatto io: molti libri si sono poi rivelati poveri di contenuti e pieni di inesattezze storiche/stilistiche. Ti elenco qui sotto alcuni manuali che io ritengo validi e che sicuramente potranno arricchire la tua libreria:

Consigli generali

Spero che questi due articoli dedicati al Corsivo Inglese ti siano stati utili per muovere i primi passi nel mondo della Bella Scrittura. Se hai dubbi o se vuoi condividere i tuoi consigli o il tuo percorso, lascia un commento qui sotto!

Ti saluto con un ultimo consiglio: ricorda che la fretta è nemica della Calligrafia! Per imparare ci vuole studio, dedizione e tanta pazienza. Quindi ci vorrà un po’ tempo per vedere i risultati, ma allo stesso tempo ricordati di festeggiare sempre ogni piccolo traguardo: questo ti darà la giusta motivazione per continuare questo bellissimo cammino calligrafico!

1 comment
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like